AVERSA – Tra poche ore (alle 18) ci sarà la gara della verità per la Sigma Aversa: la formazione normanna sarà impegnata al PalaSport di Grottazzolina (in provincia di Fermo nelle Marche) per continuare a dare linfa all’obiettivo quarto posto che significherebbe Poule Promozione. I ragazzi di coach Pasquale Bosco sono attualmente quinti in classifica proprio con un punto di ritardo sui marchigiani e quindi cercheranno la vittoria per il sorpasso. Le due squadre scenderanno sul taraflex entrambe con alcuni problemi di formazione. La Sigma arriva a questa partita dopo una settimana di lavoro svolta al Centro Sportivo di Sant’Antimo vista l’impossibilità di allenarsi (per il gelo e per la mancanza di riscaldamenti) al Palazzetto dello Sport di Aversa. “Purtroppo non arriviamo nelle migliori condizioni possibili a questo match fondamentale per la nostra stagione – afferma il presidente della Sigma Aversa Sergio Di Meo – anche perché tra sfortuna e ‘drammi’ per le infrastrutture ci stiamo allenando sempre meno. Sono stato costretto, anche con un esborso economico importante, a ‘trasferire’ la squadra a Sant’Antimo perché abbiamo visto anche a Siena che numerosi acciacchi e infortuni sono stati dovuti proprio al freddo. Gli stessi giocatori hanno preferito lavorare al caldo di mattina a Sant’Antimo (il pomeriggio il palazzetto è occupato) anziché al freddo di pomeriggio ad Aversa”. Sulla gara con la Videx Grottazzolina è chiaro: “Servirà una grande partita per riuscire a superare i marchigiani e per continuare a sperare di conquistare la Poule A. Ma non credo sia la gara decisiva perché ne mancheranno altre due. Ai ragazzi chiedo di stare tranquilli perché anche senza il quarto posto i play off promozione potranno essere comunque conquistati”.