Entusiasmo sempre alle stelle anche se ora quello della conquista della serie A non è più un sogno ma una splendida realtà da vivere e festeggiare con l’abbraccio dei tifosi domani, sabato, 30 aprile, alle ore 18, al PalaJacazzi. Straordinariamente di sabato, tra le mura amiche della struttura di via Salvo D’Acquisto, andrà in scena la penultima giornata della regular season di serie B1 che vedrà opposti i ragazzi del presidente Di Meo alla Cis Reti Tlc Hydra Latina ancora in corsa per la promozione diretta. «arriva Latina, una squadra che si gioca tutto in queste ultime partite – dice Marco Cittadinoo – alcune voci dicono che potremmo falsare il campionato ma personalmente penso sia giusto far giocare chi ha avuto meno spazio». Una gara spettacolare, che sarà giocata con il solito ardore dagli uomini di Bosco, per salutare il pubblico di casa e condividere con i propri supporters la conclusione di una stagione esaltante culminata con la vittoria del campionato e la promozione in serie A2 riportando il volley normanno e campano e la città di Aversa di nuovo nella storia: «ormai la stagione sta per terminare – dice il centrale – sicuramente nel migliore dei modi. Ce lo siamo meritati e lo abbiamo dimostrato più di tutte le altre, festeggiando  con due giornate d’anticipo sul termine della regular season. Quando finisce una stagione ci sono momenti che ti torneranno sempre in mente. Pensi alle nuove amicizie che si sono create e quando vinci i momenti brutti quasi non li ricordi più. Non puoi far altro che pensare alle cose belle che ti hanno fatto sorridere e fai tesoro soprattutto di questo. Siamo sereni e spensierati, consapevoli ed orgogliosi. Ce l’abbiamo fatta. I tifosi ci ringraziano, la società è fiera di noi. Cosa altro si potrebbe voler di più? Siamo soddisfatti e leggeri». Tutta una stagione in un flashback passa nella mente di ognuno dei protagonisti della Mobilya Volleyball Aversa. Marco Cittadino in azioneUn film che avuto un finale che merita di essere condiviso con le persone che sono state tra le più importanti nel percorso che sta per concludersi: «non sono mai stato bravo con le dediche – conclude Cittadino – ma voglio dedicare questa promozione a chi ha sempre creduto in noi, a chi ha gioito con noi e per noi, a chi, come noi, si sente fiero. Al presidente che si fa talmente trascinare durante le partite che a volte faceva paura ma che a Catania si è commosso. Al vice presidente che dopo ogni vittoria trovava sempre una critica costruttiva ed aspetto di sentire la prossima. Ad Alberico che mi ha portato qui ad Aversa rinnovandomi una fiducia che spero di aver ripagato. A tutti i tifosi ed a tutto lo staff (sono tanti da nominare), a noi giocatori ed allo staff tecnico che siamo stati veramente dei dragoni ed il mio pensiero più dolce va alla mia Pinny». Ironia, dolcezza, determinazione, forza, talento ed esperienza. In una sola parola queste caratteristiche appartengono a Marco Cittadino, pronto a chiudere al meglio domani, sabato, 30 aprile, alle ore 18, tra le mura amiche del PalaJacazzi, la parte casalinga della stagione 2015/2016 che resterà nella storia. Un appuntamento immancabile al quale i tifosi potranno assistere gratuitamente per essere sempre più protagonisti e vivere un aperitivo da serie A salutando la Mobilya Volleyball Aversa che si congeda dalle mura amiche, chiuderà sabato prossimo la regular season a Misterbianco, dando appuntamento al prossimo anno nell’Olimpo della pallavolo.